Duecentoquindici anni

Vita morte e miracoli del 1799

di Alfonso Sessa

Dieci anni dopo la rivoluzione francese, uno sparuto gruppo di intellettuali, poeti, giornalisti, giuristi si rivolta contro Ferdinando IV di Borbone.

Una nobil donna fonda un giornale: peccato che il popolo fosse analfabeta.

Un eminente giurista scrive il primo trattato costituzionale della Repubblica partenopea: peccato che i napoletani fossero monarchici.

Un medico alla corte dei Borbone decide di curare le ferite dei lazzari: peccato fossero già in cancrena.

Un ammiraglio della flotta reale si mette al timone per lasciarsi dietro quel mar sì crudele: peccato che il golfo l’inghiottì prima ancora di salpare.

L’unico miracolo del 1799 è la liquefazione del sangue di San Gennaro.

Il sangue dei lazzari, invece, è rimasto un grumo duro, una grossa pietra che, ancora, ci fa inciampare.

21 Giugno 2014: a tavola per la rivoluzione

Uno sparuto gruppo di artisti, informatici, innovatori, sognatori si riunisce a Monteposillipo Sabino…

vlcsnap-2014-06-23-22h13m14s0 copia

è buio

vlcsnap-2014-06-23-22h14m03s187 copia

è pericoloso

vlcsnap-2014-06-23-22h15m41s108

è misterioso

vlcsnap-2014-06-23-22h21m35s46 copia

è commovente

vlcsnap-2014-06-23-22h18m32s251

lo sparuto gruppo ha voluto rendere omaggio all’altro sparuto gruppo e alla vecchia storia di coraggio, speranza, novità e libertà. Qualche volta le rivoluzioni funzionano e aprono un nuovo sentiero di possibilità migliori. qualche volta, no.

Vale comunque la pena di provare e di brindare alla Marchesa Pimentel o come preferiamo chiamarla Donna Lionò!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s